Affidarsi ad un consulente di viaggio che, avvalendosi della propria esperienza, seleziona i tour che propone, testandoli personalmente, è un’ottima soluzione per poter fare la giusta scelta in sintonia con propri desideri, realizzando così una vacanza corrispondente alle proprie aspettative.

Cell: +39 392 300 3297

info@lucyrider.it

Seguimi su:

Tour dei borghi della Sicilia Orientale

Info viaggi

IN PROGRAMMA PER FEBBRAIO 2020

(Tre giorni) – Km 900

1° giorno

Palermo-Sutera-Monterosso Almo-Palazzolo Acreide

Sutera, suggestivo e scenografico borgo ai piedi del Monte San Paolino; Monterosso Almo, piccolo comune della Provincia di Ragusa, sito sui Monti Iblei; Palazzolo Acreide, uno dei centri più ricchi di testimonianze storiche e artistiche della Sicilia.

 

2° giorno

Palazzolo Acreide-Ferla-Nicolosi-Castelmola-Savoca-Castiglione di Sicilia

Ferla, piccolo borgo sui monti Iblei all’interno della valle dell’Anapo; Castelmola, sulla cima di un cocuzzolo a strapiombo sul Mar Ionio, con un belvedere che offre una splendida vista sulla città di Taormina e sulla costa; il suggestivo borgo rupestre di Savoca, luogo talmente folkloristico da essere stato scelto da Francis Ford Coppola per girarvi alcune scene del Padrino; Castiglione di Sicilia, cittadina medievale sul fiume dell’Alcantara con il letto scavato nella lava e le sue freddissime acque, appartenente al circuito dei “Borghi più belli d’Italia”.

 

3° giorno

Castiglione di Sicilia-Novara di Sicilia-Castroreale-Montalbano Elicona-Palermo

Novara di Sicilia, inserito tra i “Borghi più belli d’Italia”, con le sue chiese sontuose ed eleganti ed i palazzi riccamente decorati, offre panorami mozzafiato dal promontorio di Tindari fino alle Isole Eolie; Castroreale, antichissimo paese medievale adagiato sui fianchi dei Monti Peloritani, sospeso tra l’Etna e lo Stromboli, affacciato sulle Isole Eolie; Montabano Elicona, proclamato “Borgo dei borghi” nel 2015, sul mistico altopiano dell’Argimusco, tra i Nebrodi e i Peloritani, al confine con la Riserva Naturale orientata del bosco di Malabotta.

POST A COMMENT

Scrivi una recensione